Dal blog andreaabodi.com : “Chi avrà la curiosità, l’interesse e l’amabilità di leggere anche le pagine che seguiranno, non troverà un programma classico e discorsivo, ma un’architettura sintetica frutto della ricerca di una costante relazione tra obiettivi e strumenti, che consenta di comprendere i punti di riferimento della rotta ai quali dovrò – dovremo – associare la capacità di utilizzare al meglio un bene prezioso: il tempo”.