C’è attesa per il pronunciamento dell’Antitrust sul presunto accordo per l’assegnazione dei diritti tv per il triennio 2015-2018  

E’atteso per domani il pronunciamento dell’Antitrust sul presunto accordo per l’assegnazione dei diritti tv per il calcio nel triennio 2015-2018 che chiama in causa Sky, Mediaset, Lega Calcio e l’advisor Infront. Il verdetto dovrebbe essere ormai imminente, dopo che venerdì l’Agcom ha consegnato all’autorità garante della concorrenza il suo parere non vincolante, sostanzialmente allineato all’esito dell’istruttoria svolta dagli stessi uffici Antitrust.