Legge stadi, il parere di Sergio Lupinacci, avvocato penalista. La legge di Stabilità 2014 ha introdotto – come è noto – nell’ordinamento nazionale disposizioni che consentono l’ammodernamento e la costruzione di impianti sportivi ed in particolare di stadi di calcio. La “legge stadi” (art. 1 comma 304 – 306), consente ora l’adozione di una procedura amministrativa con tempi rigidi e ravvicinati, destinati a facilitare lo sviluppo di progetti imprenditoriali da parte di investitori privati in accordo con le società sportive o progetti direttamente presentati da parte di queste ultime.